(AVN) Venezia, 13 gennaio 2020

 

Inizia domani 14 gennaio alle ore 20 nel municipio di Massanzago il ciclo di incontri organizzati dall’Ulss 5 Euganea in collaborazione con la Regione Veneto per la sicurezza del lavoro in agricoltura. Il calendario dell’iniziativa formativa “Crescere in sicurezza” prevede 14 incontri che toccheranno tutti i mandamenti del Padovano e si concluderanno il 27 febbraio a Bagnoli.

 

“L’agricoltura è il settore  a maggior rischio di incidenti, con numeri di incidenti mortali quasi doppi rispetto al settore dell’edilizia e delle costruzioni – osserva l’assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan,  che domani a Massanzago inaugurerà il ciclo di incontri insieme al dg dell’Ulss Domenico Scibetta – Nel 2018 la Regione Veneto, insieme a tutti gli istituti preposti, le parti sociali, la sanità e le Ulss, ha siglato un patto strategico per promuovere la sicurezza del lavoro e prevenire gli incidenti. Tra le azioni prioritarie c’è la formazione, perché solo investendo in conoscenza e informazione si responsabilizzano aziende, lavoratori, case costruttrici e associazioni datoriali.  Purtroppo la causa dei troppi incidenti che si registrano sui campi è spesso riconducibile a mancata consapevolezza, scarsa informazione, comportamenti superficiali e sovrastima delle proprie potenzialità”.

 

La campagna di prevenzione, che punta a formare almeno duemila lavoratori e studenti degli istituti agrari, è sostenuta con i fondi che derivano dalle sanzioni amministrative comminate alle aziende dagli Spisal dell’Ulss 6 Euganea. Obiettivo del calendario di incontri, avviato già lo scorso anno, è raggiungere tutti i Comuni e tutte le aziende del primario del territorio padovano.

 

Comunicato nr. 0052-2020 (AGRICOLTURA)